"Hamlet I e II"

Tino Schepis in "Beyond Ego / Oltre l'Ego"

Regia di Marco Rossi (2003/2004)

Versione minimalista dell'opera, viene pervasa dal tema del dubbio, dall'assenza di certezze. Privata di quasi tutto il testo, la narrazione è affidata al gesto stilizzato e alla danza. Appena cinque i personaggi, uomini e donne ridotti a fantasmi dalle passioni. La scenografia resa con teli scorrevoli, fa uso della tecnica delle ombre, proiezioni video rafforzano il tema della presenza-assenza. I costumi e i pochi oggetti, più che caratterizzazioni sono feticci, quasi archetipi. La musica, antica e contemporanea al contempo, dà voce agli attori.

Presentato dal 2003 a Luglio 2004 in diversi teatri a Milano e al Piccolo Teatro di Caserta, lo spettacolo è stato selezionato come unico rappresentante italiano per il Festival Internazionale di Kosice (Repubblica Slovacca) che si è svolto da 23 al 30 novembre 2003. La messa in scena si è avvalsa della collaborazione alle scenografie dell'artista Katja Noppes.

Fotografie

                                

Video

*attendi che la barra di progressione sia diventata grigio scuro
**muovendo il cursore sulla barra di avanzamento potrai controllare il filmato

*attendi che la barra di progressione sia diventata grigio scuro
**muovendo il cursore sulla barra di avanzamento potrai controllare il filmato

*attendi che la barra di progressione sia diventata grigio scuro
**muovendo il cursore sulla barra di avanzamento potrai controllare il filmato

Scenografie

Rassegna Stampa

"... La musica, il gesto, il movimento del corpo scelti come sostituti (parziali) della parola. La messa in scena di un teatro fisico, una narrazione che si affida a strumenti universali, senza il limite della lingua e del verbo. E' così, anche la storia di Amleto può essere raccontata per immagini, attraverso i corpi che catturano su di loro le emozioni..."
da "Il Giornale" - Venerdì 30 Maggio 2003

"... in scena la compagnia Helmut, una delle più apprezzate del panorama italiano della prosa di ricerca, con quest'allestimento... Del capolavoro scespiriano (...) un Amleto quasi muto, costruito su immagini, gesto, un ritmo rapido e incessante con musiche originali (composte, dirette ed arrangiate da Claudio Milano)..."
da "Gazzetta di Caserta" - 10 gennaio 2004

"...hanno estratto dalla tragedia quanto ritenevano vi fosse di più importante e hanno espresso ogni singolo rapporto e tema senza alcuna espressione verbale utilizzando tutti i mezzi moderni di espressione. Hanno affiancato la musica medievale a quella moderna, la recitazione stilizzata alla danza figurativa..."
Dal periodico "CASSOVIA" - Kosice (Rep. Slovacca) - 11 dicembre 2003

Fotografie
Video
Scenografie
Rassegna Stampa

Musica - download

Tema per il corteo funebre
[3:00] - C.Milano
"Un' umanità muta, ridotta a fantasma dalle passioni"
prodotto da C.Milano e S.Fiorio
tema_corteo_funebre.mp3
da "Hamlet" [durata originale 35:56]

Se hai una connessione internet lenta scarica
tema_corteo_funebre_low.mp3
(download più veloce, ma qualità audio peggiore)

Altre Produzioni